Tecniche

Valorizzare le venature del rovere
Applicare Chalk Paint ® con un po ‘d’acqua e con una spazzola in legno assicurarsi che la tinta penetri bene nelle fessure. Pulire l’eccesso più volte fino ad ottenere il look desiderato. All’inizio asci
ugandosi ci saranno delle macchie traslucide ma se strofinerete nuovamente Riuscirete ad ottenere solo una bella venatura a rilievo. Old, White, Pure e Blue Duck Egg sono i migliori toni per ottenere questo effetto.
 
 Creazione di un effetto naturale Craquelè
Non c’è bisogno di nessun altro prodotto. Basta dipingere uno strato di Chalk Paint ®, (non troppo sottile, ma uno strato molto denso in modo che non asciughi subito) e quindi utilizzare un asciugacapelli ad alta temperatura per fare uno shock termico. Per valorizzare le crepe basterà strofinare la cera scura di Annie Sloan con un panno morbido per poi passare con una cera chiara e ripulire tutto per bene.
Se avete un terrazzo a sud  basterà mettere il pezzo sotto il sole!
 
 Usare la Cera Scura
Applicare bene con un pennello ovale la Chalk Paint senza aggiungere acqua e se necessario lasciare aperto per un po’ il barattolo.
Attendere che il mobile asciughi benissimo.
Passare con un panno morbido un filo di cera chiara e lasciar asciugare ancora molto bene
Applicare ora la cera scura perpendicolarmente alle pennellate in modo da far risaltare le venature, passare il tutto con un panno morbido e attendere che asciughi.
 
 Finitura liscia e vellutata
Per ottenere una finitura verniciata liscia e piatta, potrebbe essere necessario aggiungere un po ‘d’acqua alla Chalk ® Paint  così da far scorrere velocemente la vernice. Applicare con un pennello sintetico p
iatto e liscio. Applicare due mani. Pulire delicatamente e applicare la cera Annie Sloan.
Dipingere i pavimenti
La Chalk Paint®, è ideale per la verniciatura di pavimenti in legno, sia usata diluita sia se applicata più fittamente per un colore più coprente.
Prima di applicare la vernice in un intero pavimento, vi consigliamo di provare la v
ernice su alcune assi per valutare se ci siano dei nodi che potrebbero trasudare o “sanguinare” ossia crerae quelle macchie che non si riescono a coprire determinate spesso dalla resina presente in alcuni nodi. Se accadesse allora è necessario utilizzare una o due mani di gommalacca con un panno o un pennello prima di applicare la vernice.
L’immagine qui sopra mostra un vecchio pavimento verniciato originale, con parte del pavimento dipinto in Old Ocra. La fase finale è applicare sopra la Chalk Paint la lacca di finitura Annie Sloan.
* Utilizzare un rullo di spugna è il metodo migliore per la pittura e verniciatura dei pavimenti in quanto è davvero veloce ed impedisce alla vernice di essere troppo spessa.
Quando si pulisce il pavimento la detersione normale non è un problema ma si deve stare attenti a non usare troppa acqua o usare candeggina.
Perfetta per pavimenti in cemento.
 Ridipingere la cucina
È possibile utilizzare la Chalk ® Paint anche su delle vecchie cucine da rinnovare, consigliamo almeno due mani di vernice e tre di cera trasparente. La cera di Annie Sloan è idrorepellente e resistente e si fonde be
ne con la Chalk Paint. Questo tipo di finitura è pensata per dare carattere e rendere interessante il materiale non come la finitura perfettamente liscia e ‘plastica’ di alcune vernici. Ripristinare di tanto in tanto con un po ‘di cera se dovesse essercene bisogno. Pulire con un panno.
Non c’è bisogno di primer o di carteggiare anche se nelle zone dove c’è maggior utilizzo come il cassetto delle posate potrebbe essere consigliato. Si parte dal presupposto che la cucina sia in legno. Se si sta dipingendo un
superficie estremamente lucida la Chalk Paint non aderisce così bene e dunque è necessaria una prova. La vernice si attacca anche a molte plastiche e dunque se la vostra cucina è fatta da un brutto laminato Annie consiglia comunque di fare una prova ed andare avanti. Alcuni laminati sono estremamente lucido ma alcuni lo sono meno. Minore è la lucentezza e maggiore sarà l’aderenza.
 Aggiungere Old White per creare sfumature
Abbiamo un sacco di colori disponibili nella Chalk Paint® di Annie Sloan, vanno dal morbid
o e pallido al luminoso e forte. Gamma estremamente flessibile in quanto è possibile mescolare i colori insieme per ampliarla e creare infinite possibilità.
Se si vuole fare colore più leggero allora si può aggiungere Old White o Pure. (Old White contribuirà a rendere il colore più morbido e il Pure lo renderà più moderno)
Scoprire la vostra tonalità e farne una nuova ricetta è semplice, usate un cucchiaio come misura per piccole aggiunte oppure una tazza per maggiori quantità.
Due parti di Old White ed una di Provence è un rapporto di 2 a 1 e creerà un soffice e pallido turchese leggermente invecchiato proprio come delle vecchie persiane francesi sbiadite. Utilizzandolo puro il colore è più pulito e più fresco, ricorda gli anni ’50 per un effetto vintage!
Un unico colore con leggera spazzolatura
 Utilizzare un colore dalla palette Chalk Paint di Annie Sloan ®.
Cerate, e poi scartavetrate. Si ottengono i risultati migliori con oggetti con dei rilievi interessanti.
La foto a sinistra è tratta dal libro ‘Vernice Trasformazioni “, dove troverete le istruzioni complete e passo dopo passo le informazioni.
Utilizzare due colori
Dopo aver applicato il primo strato di Chalk Paint ®, date una seconda mano in un altro colore, potete farlo solo su alcune parti o su tutto, poi va cerato, strofinato con carta abrasiva ed infine rifinito con un’altra mano di  cera Annie Sloan.
Fotografia scattata da Christopher Drake per “Quick & Easy Paint Transformations ” dove troverete maggiori informazioni e 50 “passo dopo passo” per imparare ad usare la Chalk Paint.
Creare una lavagna
Creare la vostra lavagna personalizzata sarà semplicissimo.
Dipingete una superficie piatta qualsiasi (anche un muro) con tre o quattro mani di Chalk Paint.
Lasciate asciugare bene tra una l’altra.
Fatto 🙂
Potete usare i gessetti e cancellare con un panno umido. Ovviamente le prime volte dovete stare attenti perchè un po’ colore potrebbe venir via, è la parte in eccesso…ma la lavagna è pronta